Aggiornamenti in aritmologia
52 convegno cardiologia milano
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Xagena Mappa

Terapia precoce con Doxiciclina a breve termine nei pazienti con infarto miocardico acuto e disfunzione ventricolare sinistra per impedire la progressione verso un rimodellamento negativo


Studi sperimentali hanno indicato che la Doxiciclina ( Bassado ) riduce il rimodellamento post-infarto ed esercita effetti protettivi sul danno miocardico da ischemia / riperfusione. Tuttavia, gli effetti del farmaco nella pratica clinica sono sconosciuti.

Uno studio in aperto, randomizzato, di fase II ha esaminato l'effetto della Doxiciclina sul rimodellamento ventricolare sinistro in pazienti con infarto del miocardio con sopraslivellamento del segmento ST acuto ( STEMI ) e disfunzione ventricolare sinistra.

Subito dopo l'intervento coronarico percutaneo, i pazienti con infarto STEMI e frazione di eiezione del ventricolo sinistro inferiore al 40% sono stati assegnati in modo casuale a Doxiciclina ( 100 mg bid per 7 giorni ) in aggiunta alla terapia standard, o alle cure standard.

L’indice ecografico del volume telediastolico del venticolo sinistro ( LVEDVi ) è stato determinato al basale e a 6 mesi.

La dimensione dell'infarto e la gravità sono stati valutati a 6 mesi mediante tomografia computerizzata ad emissione di singolo-fotone ( SPECT ) con Tc-99m sestamibi.

È stato calcolato un campione di 110 pazienti, supponendo che la Doxiciclina potesse ridurre l'aumento dell’indice ecografico del ventricolo sinistro di volume telediastolico dal basale a 6 mesi in misura maggiore del 50% rispetto alla terapia standard ( potenza statistica maggiore dell’80% con un errore di tipo I=0.05 ).

I cambiamenti a 6 mesi nella percentuale di indice ecografico di volume telediastolico del ventricolo sinistro erano significativamente minori nel gruppo Doxiciclina rispetto al gruppo di controllo ( 0.4% vs 13.4%, P=0.012 ), nonché le dimensioni dell'infarto ( 5.5% vs 10.4%, P=0.052 ) e la gravità dell'infarto ( 0.53 vs 0.44, P=0.014 ), rispettivamente.

In conclusione, nei pazienti con infarto STEMI acuto e disfunzione ventricolare sinistra, la Doxiciclina riduce il rimodellamento ventricolare sinistro avverso in base alla dimensione dell’infarto del miocardio. ( Xagena2014 )

Cerisano G et al, Eur Heart J 2014; 35: 184-191

Cardio2014 Farma2014


Indietro