Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Aggiornamenti in Aritmologia
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Studio Nijmegen / Rotterdam : trombolisi preospedaliera con Reteplase


Lo studio ha confrontato il trattamento trombolitico con Anistreplase o con Streptochinasi ( n=130 ), con Reteplase ( n=120 ) in ambiente preospedaliero in pazienti colpiti da infarto miocardico acuto.

La trombolisi preospedaliera è stata effettuata dal personale sanitario presente sull’ambulanza dopo conferma della diagnosi mediante un ECG.

Tutti i pazienti sono stati trattati con nitrati per via sottolinguale ed Aspirina per os.

Reteplase ( Rapilysin ), somministrato in doppio bolo, è risultato associato ad un minor tempo intercorso tra l’esordio del dolore ed il trattamento (81 minuti) (p
Non sono state osservate differenze di mortalità, di infarto miocardico abortito, di ictus emorragico o di ricorso all’angioplastica tra i vari gruppi. ( Xagena2003 )

Lamfers EJP et al, Am Heart J 2003; 146:479-483


Cardio2003 Farma2003


Indietro